“Non serpeverde… Non serpeverde…”

Così Harry Potter chiedeva al Cappello Parlante durante lo smistamento in una delle “case” di Hogwarts nel primo film “Harry Potter e la Pietra Filosofale”.

Mi sono innamorata delle avventure di questo giovane maghetto la prima volta che vidi questo film e poi scoprii i libri e divorai letteralmente i primi 4 volumi che erano già usciti a mia insaputa da diverso tempo. Ogni volta che ne usciva uno mi fiondavo nella prima libreria e mi tuffavo il prima possibile nella lettura sperando che non avesse mai fine.

Quando conobbi quello che sarebbe diventato il mio compagno, scoprii con piacere che la saga del “Sopravvisuto” piaceva anche a lui e 4 anni fa il mio regalo di pre-compleanno fu la prima visione della parte prima di “Harry Potter e i Doni della Morte”. Tanto per darvi l’idea di quanto mi piaccia il personaggio e il mondo meravigliosamente originale che J. K. Rowling gli ha costruito attorno.

Questa mia passione, possiamo proprio definirla così, ha contagiato anche il mio bimbo più grande che per il suo 5° compleanno mi ha fatto esplicita richiesta di organizzargli una festa a tema Harry Potter.

Non me lo sono fatta ripetere 2 volte!

Sul web si trovano tante idee fantastiche e semplici anche DIY partendo dagli inviti. Molti li snobbano ma per me “No invito no party”!

Per gli amanti del genere è noto che Harry riceve tramite un gufo la lettera di ammissione alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e che per arrivare in questo castello a dir poco imponente e stupendo, deve prendere un treno magico, l’Hogwarts Express, in partenza da Londra al binario 9 3/4.

Come cercare però di trasferire tutto ciò in un invito?

Ecco come ho fatto volare il nostro gufetto di casa in casa “babbana” per portare la lettera di partecipazione corredata dal relativo biglietto del treno:

invito harry potter - sweetly cake design lab

Il giorno del compleanno non abbiamo saputo resistere alla nostra voglia di travestimento e quindi abbiamo rispolverato i cappelli a punta di Halloween e fatto la cicatrice d’obbligo in fronte a Ricky che, con questa e un mantello nero, era davvero un piccolo Ricky Potter!

Anche gli invitati si sono presentati vestiti da veri maghi e streghe anche se qualcuno ha preferito mantenere il ruolo di babbano! Semplicemente fantastici!

Le foto con tutti gli ospiti sono state fatte a fianco di un baule sormontato da tanti pacchetti (con veri regali all’interno!) e dalla gabbietta con dentro la bianca Edvige, così come si vede nel primo film, con tanto di insegna Hogwarts Express Platform 9 3/4.

foto ricky potter 1 - sweetly cake design labfoto ricky potter 2 - sweetly cake design lab

Avevo anche allestito una mini Diagon Halley nel cortile di casa dove ogni invitato ha potuto scegliere, tra libri di incantesimi e pozioni magiche (preparate dal mio bimbo con gli acquerelli), la sua bacchetta magica preferita… tanto si sa che “È la bacchetta a scegliere il mago”!

Dopo le foto di rito è poi arrivato il tanto sospirato momento della torta e ovviamente non poteva essere una comunissima torta di compleanno ma una Magic Cake!

torta sweetly ricky potter - sweetly cake design lab

È stata una sorpresa bellissima per il mio bimbo: il Cappello Parlante identico a quello originale, la sagoma del treno che raggiunge Hogwarts, l’insegna del binario con gli anni di Ricky e l’augurio per il suo compleanno, i boccini d’oro tutti intorno alla torta… Stupenda per gli occhi e buonissima per il palato!

Finito il “banchetto” è iniziata la Caccia al Tesoro per far “guadagnare” al mio piccolo i tanti sospirati regali!

Questo è stato un ulteriore dono che mia mamma ha voluto fare a Ricky, ricostruendo una Mappa del Malandrino e alcune scenografie del magico mondo di Hogwarts, lasciando qua e là indizi tutti in rima! È stato davvero bellissimo ed ha coinvolto parenti ed amici che si sono offerti di dare una mano a Ricky nella risoluzione degli indovinelli!

La serata è poi proseguita con la “Pizzata dei Maghi” alla luce di tante lanterne gialle e rosso (Grifondoro!) ma prima abbiamo “smistato” anche noi gli ospiti in 3 delle 4 case: Grifondoro, Serpeverde e Corvo Nero. Quante risate!

E per concludere la serata quest’anno niente lanterne volanti o palloncini con luci al led ma… Stelline scintillanti! D’altronde se parliamo di magia dobbiamo rendere tutto magico, anche la fine della festa!

stelline scintillanti - sweetly cake design lab

Qualcuno che mi conosce bene si starà chiedendo: “Beh? Niente regalino per gli invitati?”… Ma certo che sì!

È sempre difficile trovare qualcosa di utile, a tema e soprattutto originale ma credo di aver escogitato qualcosa che ha stupito e soprattutto che farà appassionare tutti ad Harry Potter:

regalo invitati

DVD con i primi 3 episodi della saga e con, come copertina, Ricky nella stessa posa di Sirius Black quando viene mandato ad Azkaban! Adoro!

Silvia Catellani
Wedding & Event Planner
Vi aiuterò a trasformare in realtà i vostri i sogni, anche quelli che ancora non avete fatto… Visita il profilo completo >>


Ti è piaciuto l'articolo? Facci sapere cosa ne pensi...